Resta in contatto

Approfondimenti

L’ex rossoverde Borgobello al CdU: “Rosa passata costruita male, troppi giocatori uguali”

L’ex bomber delle Fere, oggi procuratore, intervistato dal Corriere dell’Umbria, ha parlato della squadra, di Gallo e Leone e delle occasioni di mercato

Massimo Borgobello è stato uno degli attaccanti più prolifici ed importanti della storia della Ternana: 56 presenze e 26 gol in tre stagioni rossoverdi fra il 1997 ed 1999, poi un anno in prestito a Venezia e il ritorno in rossoverde: 4 stagioni e mezza, 132 presenze e 48 reti. E’ stato compagno di squadra di Frick, Miccoli, Grabbi, Zampagna

Oggi procuratore sportivo, nella scorsa stagione è stato avvistato più volte al Liberati. Parlando al Corriere dell’Umbria, ha passato in esame la stagione della Ternana e non solo.

Massimo Borgobello nella copertina del libro “Emozioni in rossoverde” (foto Valentini)

ERRORI. Secondo Borgobello, molti errori hanno caratterizzato la costruzione della squadra: “Il risultato ottenuto – spiega –  non ha rispecchiato le aspettative di inizio anno perché la squadra è stata costruita male. Troppi giocatori uguali, poco funzionali a stravolgimenti di modulo o necessari ai vari allenatori che si sono avvicendati nel corso del campionato. Molti giocatori, soprattutto le punte, hanno pagato tanto anche per colpe non loro. Però qualcuno dovrebbe cambiare il modus operandi”.

GALLO E ALTRO. Poi parla del tecnico Gallo e del ds Leone, per i quali spende belle parole: “Prima di tutto è una persona educata, qualità che rara in questo periodo. Inoltre ha delle idee di calcio precise che cerca di portare avanti in qualsiasi caso. Leone invece ho di conoscerlo e tra lui e Fabio il rapporto mi sembra chiaro, onesto e cristallino”. 

Quindi parla di mercato e non solo: “Ho proposto dei giocatori ma a mercato chiuso non sarebbe giusto fare nomi. La società mi sembra concentrata a a voler migliorare i risultati degli ultimi due anni. L’operazione di marketing e fidelizzazione con gli abbonati è andata oltre le più rosee aspettative. Far appassionare i tifosi e farli tornare allo stadio in massa è solo il primo passo. Ora c’è da costruire una squadra all’altezza delle aspettative della gente”

 

2 Commenti

2
Lascia un commento

avatar
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook

Chissà come mai tutti a piagne perchè era andato via Pagni e tutti a insultà De Canio. Ci voleva uno de Sacile Terme pe spiegavvelo.

Commento da Facebook

Gallo leone prendete portiere Colombo difensore tortora centrocampo vacca lo vedo bene anche porcari non è male attaccante gatto è fantastico

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

    Vedi tutte le offerte a TERNI su Sì!Happy

    Altro da Approfondimenti