Resta in contatto

Approfondimenti

Gli avversari delle Fere: perché si chiamavano Argentia e chi era Giana

Storia e curiosità del club di Gorgonzola, nato con un nome, poi “consacrato” ad un eroe della prima guerra mondiale.

Gian Erminio, per onorare la memoria di Erminio Giana. Prima il cognome e poi il nome, probabilmente perché nella formula abbreviata venisse citato solo il cognome. E’ la squadra che affronta la Ternana sabato 20 aprile, per la prima volta sul suo terreno, in una gara inedita e il cui unico precedente è il 3-3 al Liberati nella partita di andata. Brevemente, vediamo come mai la squadra di Gorgonzola si chiama così e chi era l’eroe di guerra che le ha dato il nome.

NEL NOME DI UN EROE. Fondata nel 1909 e affiliata ai campionati dal 1928, si chiamava inizialmente Unione sportiva Argentia. Nel 1932, dopo una prima variazione da Argentia a Gorgonzola, arrivò per la prima volta l’intitolazione a Erminio Giana, sottotenente del quarto regimento del battaglione “Aosta” del corpo militare degli Alpini. Un giovane nativo proprio di Gorgonzola, che partì al fronte per la prima guerra mondiale e che a soli 19 anni trovò la morte in battaglia sul monte Zugna. In omaggio di Erminio Giana, al quale fu conferita anche la medaglia d’argento al Valore Militare, la società di calcio decise di cambiare denominazione e di intitolare il nome della squadra a questo illustre “figlio” di Gorgonzola, posponendo poi cognome e nome nel corso degli anni.

GIOVANE PROFESSIONISTA. La Giana Erminio è al suo quinto campionato consecutivo tra i professionisti. Prima apparizione in Lega pro nella stagione 2014-2015. Lo scorso anno la squadra lombarda era arrivata nona, ma il suo migliore risultato è il quinto posto del campionato di serie C 2016-2017.

1 Commento

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook

Salvatore D’Ambrosio
Noi la conosciamo bene la storia di questi qua
Mlm

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti