Resta in contatto

Approfondimenti

Ternana, come scotta quella panchina: cambiati 10 tecnici in 30 mesi

Bandecchi in panchina con a fianco Filippo Orlando, collaboratore tecnico

Impressionante media di avvicendamenti: uno ogni 90 giorni. Non c’è pace per il ‘progetto’ della società rossoverde. Che a questo punto è senz’altro da rivedere

In casa Ternana dall’avvio della gestione Bandecchi sono già cambiati 5 allenatori: il primo è stato Sandro Pochesci, arrivato a luglio 2018, con la presentazione della nuova proprietà, poi l’esonero del tecnico romano e tre partite di interregno – ma come tecnico ufficiale – di Ferruccio Mariani. Quindi l’arrivo in panchina di Gigi De Canio che ha anche iniziato la presente stagione, dove poi è stato esonerato e rimpiazzato con Alessandro Calori a sua volta esonerato e rimpiazzato con  Fabio Gallo

Insomma, a Terni Bandecchi ha già fatto peggio che a Fondi dove l’esonero fu solo quello di Pochesci, poi rimpiazzato con Mariani, salvo poi il ritorno dello stesso tecnico romano.

INVOLUZIONE. Certo che se l’arrivo di una nuova proprietà doveva garantire stabilità su questo fronte, proprio non ci siamo. E questa situazione evoca di nuovo gli spettri dei tempi peggiori della gestione precedente, quando i tecnici cambiavano come i vestiti durante le stagioni. Negli ultimi due anni e mezzo, contando l’ultimo della gestione Longarini, la Ternana ha cambiato 10 allenatori, cinque solo due anni fa: Panucci, Carbone, Siviglia, Gautieri e Liverani.

Dieci allenatori in 30 mesi, una media di tre mesi per ogni allenatore. Se non è un record poco ci manca.

PRECEDENTI. Anche perchè andando indietro con le stagioni, si ritrova una situazione simile soltanto nel biennio 2004-06 quando la Ternana in B, sotto la gestione di Agarini, fece registrare anche qui 10 avvicendamenti, con 7 allenatori: parte Corrado Verdelli, poi alla terza subentra Claudio Tobia per un interregno, segue Vavassori che dura due giornate prima del ritorno di Tobia per altre due giornate e dell’arrivo di Brini, esonerato alla terzultima col ritorno di Tobia. La stagione seguente comincia Antonio Sala, poi alla terza torna Brini prima di Sala nuovamente fino alla settima. Fabio Brini torna in sella fino alla ventinovesima, poi chiude la stagione Mimmo Caso. La squadra retrocesse in serie C1.

 

6 Commenti

6
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook

I colpevoli sono coloro che scendono in campo, e’ inutile cambiare gli allenatori.
Calori doveva allontanare i senatori che non gradiscono giocare a Terni.

Commento da Facebook

Bisognerebbe porsi una domanda

Commento da Facebook

Non penso che sia finita qui…magari.

Commento da Facebook

Ternana = Terni
Terni = Ternana

So finiti i “bei tempi”

Commento da Facebook

È la conferma che in campo ci vanno i calciatori professionisti o presunti tali

Commento da Facebook

Sarebbe di cambiare la testa ai giocatori e padron. Non avete il diritto di indossare quei colori.

Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a TERNI su Sì!Happy
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti