Resta in contatto

Approfondimenti

Ternana, Calori: “Questa squadra ha troppa paura di sbagliare”

L’allenatore rossoverde in conferenza stampa rilancia su un tema caldo, ovvero la squadra che va in confusione al primo errore

Il maggior avversario della Ternana? La Ternana stessa. Il dato era emerso chiaramente già diverse settimane fa, lo aveva fatto notare anche Marino Defendi in una intervista prima della sosta, ma adesso che è stato cambiato l’allenatore, il problema che rimane è ancora evidente,

FIDUCIA. Alessandro Calori, parlando in vista dell’Albinoleffe, indica la strada: “Le riflessioni le faccio da quando sono arrivato, ogni cosa cerco di capire, ogni gesto, ogni partita, ogni movimento cerco di capire come lavorare. Son preoccupato per le vittorie che non arrivano, ma credo che questi ragazzi debbano ritrovare la fiducia in loro stessi, basilare: alle prime cose che provi a fare, se non vengono, c’è scoramento. Il calcio è come la vita, si può sbagliare e si deve essere capaci di recuperare”.  

PAURA DA VINCERE. Giocare senza paura, non aver paura di sbagliare. Frasi che Calori ripete come un mantra: “Questa squadra al primo errore perde tutta la fiducia e ognuno inizia a non rispettare quello che proviamo e andiamo in difficoltà. Quando non è in grado di fare la partita per paura va in confusione”.

E spiega: “A noi servono le vittorie, e uoi raggiungerle anche in maniera sporca, devi volerlo, desiderarlo, te le devi andare a cercare le occasioni, le giocate. Però non è ammissibile pensare che se una giocata va male casca il mondo, può succedere e bisogna esser bravi a riprendersi. Dobbiamo giocare a mente libera, come fa Pobega, per esempio. Quello che dobbiamo fare è osare, avere coraggio, essere anche spregiudicati in maniera omogenea: ci vuole sempre il giusto equilibrio che spesso non abbiamo”

2 Commenti

2
Lascia un commento

avatar
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook

vai a casa

Commento da Facebook

Lavorate oltre che su le gambe ,maggiormente su la testa dei giocatori , perché per averli troppo apprezzati in campagna acquisti dandogli come squadra favorita da tutti gli addetti ai lavori della categoria si sono montanti la testa , e pensano che i risultati vengono da soli senza versare una goccia di sudore !!!
Ma non è così ragazzi !!!

Commento da Facebook

Ci credo con tutti questi gufi che non fanno altro che criticare su tutto non va bene mai niente

Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a TERNI su Sì!Happy
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti