Resta in contatto

News

Ternana, Fazio e le lezioni dai ‘suoi’ quattro allenatori

Il difensore della Ternana in conferenza ripercorre alcune fasi della sua carriera ed il lavoro svolto con i diversi tecnici che lo hanno allenato

Pasquale Fazio è tornato quest’anno a Terni dopo le prime quattro stagioni in rossoverde e dopo le due passate al Trapani, fra serie B e serie C. Una carriera, la sua, in questi anni, costellata da tecnici diversi: Toscano, Tesser e De Canio nell’esperienza ternana, Calori e in piccola parte Delneri in quella siciliana.

UGUALI E DIVERSI. Fazio  in conferenza stampa ha un pensiero per alcuni di loro: “Sono tutti molto diversi ed ognuno ha insegnato tanto – dice – Su Toscano non possiamo certo dire che sia un tecnico tranquillo: parlo in senso buono, ovviamente. E’un allenatore sanguigno, tosto e pesante negli allenamenti, molto di carattere. Tesser invece sicuramente è un altro tipo di persona: molto pacato, forse per via delle sue origini del Nord. Anche quando si arrabbiava aveva uno stile molto diverso. Calori è una bravissima persona anche lui, uno che sapeva il fatto suo e si vedeva”.

IMPARARE. E su De Canio? “Il mister ho imparato a conoscerlo da giugno, quando siamo partiti in ritiro: lo stimo molto, c’è una fiducia reciproca. Quando siamo con lui possiamo solo ascoltare e imparare, per lui parla il curriculum calcistico da allenatore”.

CRESCITA. Fazio dice di essere cresciuto molto come calciatore in questi anni, sotto queste guide tecniche: “Si cresce sempre – spiega – sono stato quattro anni qui poi sono andato a Trapani e sono tornato, sicuramente ho imparato molto a livello tattico, a giocare meglio nella difesa a tre o a quattro. Non  è facile giocare in più ruoli in difesa ma ho imparato a gestirmi bene da questo punto di vista”.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a TERNI su Sì!Happy

Altro da News